AREXPO: 2019 CHIUDE IN PERDITA, PREVISTO UTILE PER I PROSSIMI ESERCIZI

Pubblicato il: 07/07/2020

Nel primo semestre 2020 approvato PII e firmata Convenzione con Lendlease

 

Milano, 7 luglio 2020. L’assemblea dei soci di Arexpo ha approvato oggi il bilancio dell’esercizio 2019 che si è chiuso con una perdita di 13,934 milioni di euro. Il valore della produzione si è attestato a 25,791 milioni mentre il patrimonio netto di Arexpo è positivo per 113,611 milioni di euro.

 

Il risultato del 2019 è dovuto principalmente allo slittamento al 2020 dei ricavi derivanti dalla firma della Convenzione con Lendlease per la concessione per 99 anni di una parte dell’area MIND di proprietà di Arexpo. La Convenzione è stata firmata in via definitiva nel giugno di quest’anno e questo permetterà nei prossimi esercizi di avere ricavi garantiti che consentiranno di recuperare la perdita del 2019.

 

Il primo semestre del 2020 è stato caratterizzato da un altro evento importante per lo sviluppo dell’area MIND come l’approvazione definitiva del Piano Integrato di Intervento da parte dei Comuni di Milano e Rho e della Regione Lombardia. Sempre nel corso del 2020 è stato raggiunto un nuovo accordo di finanziamento della Società che sostituisce quello precedente con una riduzione significativa degli oneri finanziari di Arexpo. Per l’intero esercizio è poi prevista una riduzione dei costi operativi della società.

 

L’attività societaria non si è mai interrotta nel periodo di ‘lockdown’ dovuto all’emergenza Covid con l’intero organico che ha svolto le proprie funzioni in ‘smart working’. La società non ha avuto bisogno di ricorrere a strumenti eccezionali come la cassa integrazione o altre forme di ammortizzatori sociali.

2020 - 2021 © Arexpo