AREXPO: CDA CONFERMA UTILE 2021 E RINGRAZIA AZZONE CHE LASCIA PRESIDENZA

Pubblicato il: 08/04/2022

Azzone: un’esperienza straordinaria, Società è una eccellenza del Paese

De Biasio, Azzone importante per i successi di questi anni

 

Milano, 8 aprile 2022. Il Consiglio di Amministrazione di Arexpo nella seduta di oggi ha approvato il risultato dell’esercizio 2021 che conferma le previsioni chiudendo con un utile ante imposte di alcuni milioni di euro, il progetto di bilancio 2021 sarà approvato nel dettaglio dal Consiglio nella seduta di maggio e nel mese di luglio dall’Assemblea dei Soci.

Nella stessa seduta sono state anche formalizzate le dimissioni da presidente della Società del professor Giovanni Azzone che lascia il suo incarico in anticipo di qualche settimana rispetto alla scadenza del mandato dopo aver assunto nuovi incarichi professionali. In attesa della nomina del nuovo presidente, le deleghe saranno presidiate dal Vicepresidente di Arexpo, il professor Fabio Pammolli.

“I sei anni di presidenza di Arexpo -afferma Giovanni Azzone- hanno rappresentato una esperienza straordinaria e per questo voglio ringraziare il Comune di Milano che per due volte mi ha designato per la presidenza di Arexpo e tutti gli altri soci che hanno sempre sostenuto il mio impegno e quello di tutta la Società. Dopo la fine di Expo 2015 ci siamo trovati ad immaginare una destinazione nuova per l’area che aveva ospitato l’Esposizione e vedere oggi il Milano Innovation District già operativo e in costante sviluppo è motivo di grande soddisfazione. Arexpo con MIND e con i nuovi progetti in cui è impegnata ha dimostrato e continuerà a dimostrare di essere una società di eccellenza per il nostro territorio e per tutto il Paese”.

“Il contributo di Giovanni Azzone per Arexpo -spiega Igor De Biasio, amministratore delegato di Arexpo- è stato fondamentale sin da quando la Società ha iniziato la sua operatività nel 2016. Il suo ruolo è stato importante in tutti i passaggi importanti di questi anni che hanno permesso non solo la nascita e lo sviluppo di MIND ma anche il consolidamento della Società che ha portato ad avere per il secondo anno consecutivo un risultato di bilancio in utile. Per questo non posso che ringraziarlo a nome di tutta Arexpo”.

2020 - 2022 © Arexpo