AREXPO: Firmati accordi con colosso cinese e con distretto innovazione in USA. De Biasio, per essere protagonisti fondamentale creare una rete internazionale

Pubblicato il: 31/01/2022

Milano, 28 gennaio 2022. Arexpo ha siglato due importanti accordi di collaborazione con distretti dell’innovazione in Cina e negli Stati Uniti. Con la firma di questi due Memorandum of Understanding prosegue lo sviluppo di relazioni internazionali di Arexpo e MIND già iniziata nei mesi scorsi con accordi simili con Dubai, la Svizzera italiana, il Quebec e Giappone.

In particolare Arexpo ha firmato un accordo con la cinese Tus-Holding CO., il gruppo di investimento tecnologico più grande del Paese ed è azionista di oltre 800 imprese del settore con oltre 200 miliardi di Yuan di capitale gestito e oltre a guidare il TusPark che ospita oltre 1500 imprese ed è collegato con l’università di Tshingua.

L’accordo è stato firmato dall’amministratore delegato di Arexpo Igor De Biasio e da Herbert Chen, Senior Executive Vice President di Tus-Holding e presidente di IASP, l’associazione mondiale che riunisce tutti i distretti dell’innovazione compreso MIND. Alla firma ha partecipato l’Ambasciatore italiano a Pechino Luca Ferrari dopo che il ministero degli Esteri si è impegnato per favorire l’accordo tra Arexpo e Tus-Holding.

E’ stato poi firmato un accordo con il Parco scientifico di AnnArbor Spark situato nello stato del Michigan che unisce partner pubblici, aziende private collaborando con la Michigan University per un totale di quasi 800 milioni di dollari di investimenti, molto attivo nel settore della mobilità sostenibile. Questi accordi prevedono per il futuro scambi di start-up, di buone pratiche, di relazioni con le imprese, di progetti e ricercatori.

“Innovazione e ricerca crescono ormai su scala globale e creare una rete internazionale -afferma Igor De Biasio, amministratore deegato di Arexpo- di qualità è fondamentale per giocare un ruolo da protagonisti in questi settori. Per questo per Arexpo e MIND essere riusciti a siglare molti accordi di collaborazione in tutti i continenti rappresenta una priorità. La firma dell’accordo con i l colosso cinese Tus-Holding è certamente significativo per l’importanza dell’interlocutore e anche l’accordo negli Stati Uniti dimostra come Arexpo sia considerata anche un partner importante anche fuori dai nostri confini”.

2020 - 2022 © Arexpo