MIND: conclusa 4^ edizione MIND Education, coinvolti 2500 studenti dalle primarie alle università

Pubblicato il: 25/06/2021

Ministro Messa, importante che i ragazzi siano protagonisti dell’innovazione

Oltre duemila studenti delle scuole primarie e secondarie480 delle scuole superiori con dieci progetti elaborati dalle università di tutta Italia per le Call 4 Ideas sulle strategie di licensing e di gestione dei big data a MIND. Questi i numeri della quarta edizione di MIND Education, il programma di formazione legato allo sviluppo del Milano Innovation District che si è chiuso oggi dopo una lunga serie di incontri e iniziative che hanno caratterizzato tutto l’anno scolastico.

Dal 2018 MIND Education ha complessivamente coinvolto 4600 studenti di 81 istituti delle scuole primarie e secondarie che attraverso il concorso ‘a city in MIND, hanno presentato 115 progetti. Gli studenti delle scuole superiori sono stati 2480 mentre sono state 12 le università coinvolte con la partecipazione di 300 studenti e la presentazione di 66 progetti.

Il progetto MIND Education è promosso e realizzato da Arexpo, Lendlease, Fondazione Triulza, Fondazione Human Technopole, IRCCS Galeazzi e Università Statale di Milano.

Il concorso ‘a city in MIND’ chiedeva ai ragazzi di proporre progetti per una città sostenibile. Ad aggiudicarsi i novemila euro dei premi per l’acquisto di attrezzatture didattiche sono state le scuole di Calolziocorte-Vercurago, Cinisello Balsamo, Induno Olona, Milano, Paderno Dugnano, Pregnana Milanese e Valdisotto di Bormio. Agli studenti è stato anche chiesto di indicare alcune personalità, in particolare femminili, a cui intitolare dei luoghi di MIND attraverso il progetto #remembermyname promosso da Human Technopole. Il nome selezionato, proposto dall’istituto Rizzoli di Pregnana Milanese, è stato quello della scienziata Eva Mameli Calvino, botanica e naturalista che fu la prima donna a conseguire la libera docenza presso un’università in queste materie.

Gli studenti delle scuole superiori hanno avuto la possibilità, anche grazie alla collaborazione con il Joint Research Centre di Ispra, il centro di ricerca della Commissione europea, di avere indicazioni sull’orientamento delle proprie scelte future sia dal punto di vista formativo che professionale.

Per le Call 4 Ideas sono assegnati premi per un valore complessivo di 20.000 euro. I sei i progetti premiati sono stati elaborati da studenti provenienti dall’Università Statale di Milano, dalla LIUC – Università Cattaneo e dal Politecnico di Milano.

MIND Education è una bellissima iniziativa -ha affermato il ministro per l’Università e la Ricerca Cristina Messa in un messaggio in occasione della conclusione della quarta edizione- per rendere tutti i ragazzi protagonisti dell’innovazione. Sono ragazzi di tutte le età, dalle elementari fino alle università, e provengono da regioni diverse. MIND è un distretto con una fortissima valenza internazionale ed è importante l’aspetto educativo che utilizza il metodo formativo dello scambio che permette momenti significativi di crescita”.

 

Ti sei perso l’evento? Guarda la diretta: https://youtu.be/l23gPwPEBzk

2020 - 2021 © Arexpo