MIND. AREXPO, CON APPROVAZIONE PII E PAUR SI APRE NUOVA FASE SVILUPPO AREA

Pubblicato il: 13/02/2020

 

Milano, 13 febbraio 2020. “L’approvazione definitiva del Piano di integrato di intervento e del Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale dell’area MIND rappresenta un momento significativo perché conclude un iter amministrativo molto rilevante aprendo una nuova fase di sviluppo dell’area. Per questo non posso che ringraziare le istituzioni coinvolte a partire dal comune di Milano, dal comune di Rho e dalla Regione Lombardia oltre a tutti i partner di MIND. La collaborazione tra Arexpo e questi soggetti ha permesso di ottenere un risultato importante per tutti”.

 

Lo afferma il Presidente di Arexpo Giovanni Azzone commentando l’approvazione del Piano Integrato di Intervento e del Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale dell’area MIND di proprietà della stessa Arexpo.

 

Per Igor De Biasio, amministratore delegato di Arexpo “l’area MIND con l’approvazione del PII e del Paur si conferma un luogo di eccellenza destinato allo sviluppo di un ecosistema dell’innovazione unico in Italia con la presenza contemporanea di importanti funzioni pubbliche come il nuovo l’ospedale Galeazzi di rango Ircss, il campus della facoltà scientifiche dell’Università Statale di Milano e la fondazione Human Technopole”.

 

“Accanto a questo, in collaborazione con il nostro partner Lendlease, sta partendo lo sviluppo privato dell’area che vedrà già nel 2020 molti protagonisti, da start-up a multinazionali. Arexpo in occasione di questo percorso amministrativo, anche grazie al team guidato dal direttore generale Marco Carabelli, ha dimostrato ancora una volta di essere un interlocutore affidabile e il nostro impegno proseguirà in futuro per continuare a raggiungere i traguardi che ci attendono nei prossimi mesi”, conclude De Biasio.

2020 - 2021 © Arexpo